Errare Humanum Est, Sed Persevare Diabolicum.

26 01 2014

Un mio vecchio capo francese mi diceva sempre che si può profumare il maiale quanto si vuole ma sempre un porco resta… alias eccovi servito il porcellum 2.0: la vendetta!

Voglio prescindere, ma solo per un momento, dalla scellerata scelta del “giovin Renzi” di riabilitare il noto pregiudicato Berlusconi, “sdoganandolo” dagli “arresti domiciliari mediatici” e rimettendolo in partita, nella machiavellica speranza che in un duello a due (perché questo è il succo della legge) con il Caimano ridotto così la vittoria non possa che essere sua. Mi limito a ricordare come il gatto dalle nove vite, mise nel sacco volponi ben più grossi di Renzino (ricordate baffetto d’Alema ed il trappolone della bicamerale?).

Stiamo quindi ai fatti. La Corte Costituzionale ha (finalmente!) certificato la assoluta origine suina del porcellum in quanto ledeva i diritti costituzionali dei cittadini in tema di rappresentatività a causa dell’abnorme premio di maggioranza ed in secondo luogo a causa delle liste bloccate.

Renzino ed il Caimano cosa hanno quindi ben pensato per eludere il morbido diktat dell’alta corte?

Il premio di maggioranza è stato apparentemente ridotto portandolo al 53% dei seggi alla Camera e non più al 60% ed è condizionato al raggiungimento del 35% (prego notare che 18 punti su 35 è un premio di oltre il 50%) e fin lì con un po’ di mal di pancia si potrebbe ancora accettare.

Ma la vera porcata sta nella creazione sì di 120 collegi ma fate bene attenzione, con liste bloccate e con assegnazione dei seggi su base nazionale e non di collegio.

È un passaggio non irrilevante . Questo significa che a prescindere da quanti voti ottenga il listino bloccato nel singolo collegio (anche zero), i candidati verranno eletti sulla base del risultato nazionale.

Tiriamo le somme quindi:

1. I candidati nei collegi sono decisi dalla segreterie nazionali e distribuiti sul territorio.

2. Non ci sono preferenze

3. La loro elezione dipende dal risultato nazionale (e non da quello del collegio)

4. La soglia di sbarramento è all’8% per il singolo partito ed al 12% per le coalizioni con soglia al 5% per i singoli partiti parte delle coalizioni stesse.

Quindi in sostanza, siamo in presenza di una lista unica nazionale, decisa centralmente (chi vorrà farà le primarie, ma solo se lo chiedete per favore e senza rompere troppo le balle), artificialmente suddivisa sul territorio ma senza che il territorio possa “punire” o “premiare” realmente né la lista né le singole candidature e dove le soglie di sbarramento salgono addirittura all’8% che per il nostro paese è davvero una soglia elevata e comunque superiore a quella del porcellum stesso.

Chiamatelo come vi pare, ma questo sistema elettorale è un bel porcellino e ad essere sincero puzza un bel po’ davvero…

Marco Saltalamacchia

Annunci

Azioni

Information

One response

26 01 2014
Roberto Tremolada

Accidenti, è peggio di quello che pensassi…
nei resoconti dei media, anche quelli più professionali quali Class CNBC, mi era sfuggito il meccanismo dei collegi 120 Pro-Forma perchè, tanto, vale il risultato nazionale.
Combinato con lo sbarramento all 8% per i partiti non coalizzati…

Cosa si può fare per scongiurare il nefasto disegno? Come si può portare all’attenzione del pubblico gli effetti di tale modello?

Cosa possiamo fare come Fare per proporre modelli alternativi di legge elettorale? (il mio preferito sarebbe l’uninominale a doppio turno!).

Ci sarà pure un modo di far passare il messaggio che “il Re è, ancora una volta, nudo”.

Roberto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: